Stress ossidativo

Lo stress ossidativo è una conseguenza diretta dell’azione dannosa esercitata da quantità troppo elevate di radicali liberi sulle cellule e sui tessuti dell’organismo umano.
Il danno è dovuto al fatto che i radicali liberi sono agenti molto instabili e “avidi di elettroni” e si stabilizzano – perdendo la loro potenziale lesività – solo attraverso la cosiddetta “azione ossidante”, ovvero quando riescono a strappare queste particelle dalle molecole con cui vengono a contatto. Una piccola quantità di radicali liberi viene prodotta anche in condizioni normali, per effetto del metabolismo cellulare. Tuttavia quando la produzione di radicali liberi aumenta, costituisce una minaccia pericolosa per l’integrità delle cellule. Quali sono le cause che possono determinare un aumento della produzione dei radicali liberi? Ne esistono di due tipi: esterne o interne all’organismo. Alla prima categoria appartengono alcuni agenti fisici (come, ad esempio, le radiazioni ultraviolette), numerosi agenti chimici (ad esempio gli idrocarburi, i diserbanti, i contaminanti alimentari e i farmaci) e alcuni agenti infettivi (ad esempio virus e batteri). Alla seconda categoria appartengono l’accelerazione esagerata del metabolismo cellulare (che si può verificare, ad esempio, dopo uno sforzo fisico intenso e protratto, senza un adeguato allenamento) e numerose malattie, come l’obesità e il diabete.
In condizioni di buona salute, il nostro organismo riesce a prevenire il danno da radicali liberi grazie a dei sistemi naturali di difesa che vengono indicati con il termine di antiossidanti, proprio perché contrastano l’azione ossidante dei radicali liberi. Gli antiossidanti sono quindi agenti in grado di neutralizzare l’azione lesiva dei radicali liberi. Alcuni antiossidanti sono “endogeni”, vengono cioè prodotti dal nostro organismo di cui sono parte integrante. Altri, invece, quali ad esempio le vitamine C ed E, sono “esogeni”, cioè devono essere introdotti dall’esterno, per esempio con una corretta alimentazione. Nel nostro organismo, dunque, esiste un delicato equilibrio fra produzione (esterna o interna) e “smaltimento” dei radicali liberi (da parte dei sistemi antiossidanti). La rottura di questo equilibrio provoca l’insorgenza di lesioni cellulari che, se gravi e prolungate nel tempo, conducono ad un’accelerazione del processo dell’invecchiamento e all’insorgenza di numerose malattie.
Lo stress ossidativo è quindi una vera e propria condizione patologica causata dalla presenza nel nostro corpo di quantità eccessive di radicali liberi, dovuta ad un’eccessiva produzione di questi agenti e/o ad una ridotta efficienza dei naturali sistemi di difesa antiossidanti del nostro organismo.
Tutti i sette percorsi Long Life Formula prevedono preliminarmente un check up medico di altissimo livello che comprende anche l’esame dello stress ossidativo e propongono efficaci ed innovative azioni di contrasto a questa condizione patologica attraverso specifici interventi sull’alimentazione, sul movimento e sulle abitudini di vita. Il “Mondo Long Life Formula” propone inoltre una gamma di prodotti esclusivi sviluppati a partire dall’esperienza maturata nello studio dello stress ossidativo e caratterizzati da una forte valenza anti-aging, tra cui integratori alimentari, cosmetici per il viso e il corpo ed il recentissimo vino.